venerdì 14 dicembre 2007

Un classico: Riso Sakura con Sesamo

Tra le ricette di Ohsawa il riso sakura è la mia preferita in assoluto, infatti oltre ad essere delizioso è un piatto ideale per fortificare tutto l’apparato digerente, cosa non di poco conto prima delle feste di natale, in cui saremo tutti bombardati da veri e propri attentati culinari ;)
L’aggiunta del sesamo serve a dare una consistenza ancora più cremosa, e il risultato è un vero e proprio risotto super macrobiotico.
… questo ovviamente ai miei occhi, tale affermazione potrebbe risultare una blasfemia ai cultori dei risotti tradizionali :DDD
Io non li ricordo nemmeno più, quindi per me è tutto più semplice ;D


1 parte di riso integrale
2 parti di acqua a cui verranno tolto circa un 10 per cento di liquido e sostituito con il tamari
Un cucchiaio raso di sesamo

Per accentuare la cremosità del riso è consigliabile lavarlo assieme al sesamo e metterli entrambi in ammollo per un’oretta già con l’acqua nelle giuste proporzioni.
Successivamente in una pentola a pressione mettere il mix di sesamo e riso con il liquido e aggiungere il tamari. Chiudere la pentola a pressione e attendere 45 minuti dal fischio.
Ovviamente è consigliabile inserire lo spargi fiamma.
E’ un piatto a mio parere molto ricco e soddisfacente e può essere accompagnato anche da una semplice zuppa di miso.

6 commenti:

Criticissimo ha detto...

questo è BUONISSIMO,
e sapere che è pure salutare lo migliora pure.

Anonimo ha detto...

nooooooooooo, non credo ai miei occhi!!!!....il criticissimo si sta convertendo!!!!!!!!
;D
babs

Arame ha detto...

bas, siiiiiiii ;DDD
Ultimamente mangia sempre quello che cucino e a volte chiede il bis, io son troppo felice ;)

Poi ha iniziato chiedermi dolci macrobiotici e torte... sarà l'avvicinarsi del natale?
Nella convivenza scopro che il criticissimo è un po' goloso... quando si ricorda che certi sapori esistono ;)

criticissimo ha detto...

weweweee, aspettate un attimo....

confermo ciò che ho detto nel mio precedente commento, però non è che ora è tutto oro;
due sere fa per cena mi ha fatto una torta salata riempita di tante verdure, molte delle quali presenti nella mia lista nera.

Ne ho mangiato 2 fette, senza infamie e senza lodi, e quando sono arrivato nel letto, alcune ore dopo, avevo un buco nello stomaco che faceva l'eco.

Povero piccolo denutrito criticissimo :-P

ciao

nena ha detto...

copiata e incollata .....penso che sarà nel mio lunch box di lunedì...

Arame ha detto...

Criticissimo,
mica hai mangiato solo due fette di torta salata!
Almeno sul tuo metabolismo vorrei essere sollevata da ogni responsabilità :DDD

Nena,
nel lunch box è l'ideale, perchè davvero sazia molto e lascia leggeri, perfetto per lavorare bene dopo pausa pranzo :D