giovedì 26 giugno 2008

Praga Macrobiotica


Un matrimonio di un caro amico del Criticissimo è stata l’occasione di un viaggio di pochi giorni nella fantastica Praga, in compagnia della mia metà e di una coppia di fantastici amici. L’evento si svolgeva a Berno, ma noi ne abbiano approfittato per passare due giorni nella bellissima capitale della Repubblica Ceca.
L’organizzazione del viaggio, da parte mia, è stata impeccabile, con al seguito cereali e legumi in cottura angelica, miso liofilizzato e ovviamente umeboshi. Sono tutte cose di una praticità estrema, e hanno la capacità di mettere a posto quasi immediatamente uno stomaco sottoposto a stress, come spesso capita in vacanza.


Praga, in realtà, è una città che si presta a proporre cibo anche per chi ama un’alimentazione semplice, infatti il riso (bianco) e un piatto di verdure bollite non si negano a nessuno ;)
Per alcuni versi, però, è addirittura meglio che la mia realtà, infatti vanta diversi ristoranti vegetariani e vegan, di cui noi abbiamo provato e riprovato Coutry life a Praga 1. Il locale ha conquistato sia la macrobiotica che la vegetariana del gruppo :D, e i due ragazzi che ci hanno accompagnato, inizialmente con accondiscendenza, hanno trovato molto gradevole non solo la grande possibilità di scelta e l’atmosfera del locale, ma anche la spesa, infatti, zuppa, cereali e verdure, potevano essere acquistate con 13-14 euro ogni due persone.


Il matrimonio è stata invece baldoria pura, in cui il Criticissimo se la rideva ripetendo che son riuscita a bere la quantità di alcool che ho consumato durante tutto l’anno scorso in sole 16 ore di festa.
Ma voi li avete presenti i matrimoni Cechi???
Io mi son divertita tantissimo, ho sgambettato fino all’alba, e ho parlato quell'inglese fluido che solo il vino mi dona.
Prima di andare a nanna abbiamo fatto l’ultimo brindisi con solo un’umeboshi in mano ;) e questo è stato sufficiente per farci godere il ritorno a Praga e un pomeriggio in relax nella famosa caffetteria Slavia, che vanta ottimi te dal filtro in seta, purtroppo però, italiani ;D

Sono davvero felice di aver atto questa esperienza, mi ha permesso di conoscere nuove persone e di rafforzare rapporti con altre a cui tengo.

2 commenti:

yari ha detto...

Praga mi manca, spero di visitarla presto, terrò a mente la dritta per il locale. Ottima la cottura angelica, non ne sapevo nulla, l'ho letta con attenzione.

Arame ha detto...

Yari,
hai ragione! Praga manca, entra nel cuore e manca ;)
Chissà come fa!!!