giovedì 7 agosto 2008

Semifreddo al caffè

Ieri sera sono tornata a casa tardi, come al solito, ma diversamente dalla quotidianità mi sono resa conto di aver dimenticato fuori dal frigo una confezione appena aperta di latte di soia :(
Per fortuna non si era ancora guastato, e ho voluto inventarmi un modo veloce e pratico per farlo sparire in fretta ;DDD


75 cl di latte di soia
25 cl di acqua
100 gr di farina di mandorle
3 cucchiai di malto
3 cucchiai di sciroppo d’acero o di succo di ribes
3 cucchiaini di agar-agar
2 cucchiai di orzo solubile più un po’ per guarnire
2 pizzichi di zenzero in polvere o un cucchiaio del succo
un pizzico di sale

In una pentola mettere il latte, l’acqua e l’agar agar e portare a bollore. Aggiungere la farina di mandorle a pioggia, il malto, lo sciroppo, il sale e continuare la cottura per cinque minuti.
In una pirofila aggiungere la polvere d’orzo lo zenzero, e versare la miscela caldissima.
Dopo un paio d’ore si sarà raffreddata e solidificata.
Frullare la gelatina e riempire le coppette o i flute.
Riporre il tutto in frigo per un paio di ore o fino al momento del dessert. Servire guarnendo ogni porzione con una spolverata di caffè d’orzo.

3 commenti:

criticissimo ha detto...

Buonissimo!

Anonimo ha detto...

slurp arame! che loveria!!!
alice

Arame ha detto...

Che ti credi tipa!?
;P