giovedì 25 ottobre 2007

Riso Saltato con Cavoli

Il riso è il cereale che adoro in assoluto, non per motivi religiosi ;) ma perché mi piace proprio.
Il riso integrale lo preparo solitamente in pentola pressione, rispettando la proporzione di 1 a 2 (una tazza di riso e due di acqua). Nella pentola a pressione metto l’acqua e porto a bollore. A questo punto inserisco lo spargifiamma, unisco sale integrale e il riso. Chiudo la pentola e punto il timer a 45 minuti. Passato il tempo spengo il fornello e attendo che la pentola sfiati da sola.
Vedrete che preparato così il riso presenterà la cottura ideale e i grani saranno ben separati.



Riso integrale già cotto
Cavolo nero
1/2 cavolo verza
Un cucchiaio di olio di sesamo spremuto a freddo
Un pizzico di sale integrale marino
Semi di girasole tostati

Lavare la verdura.
Dal cavolo nero tagliere le parte centrale e mettetela da parte. Stavolta io l’ho usata in un’altra preparazione, più precisamente per arricchire un minestrone, ma potete anche tagliarla finemente e unire in padella. Tagliare le foglie del cavolo nero, possibilmente seguendo con la lama la linea obliqua delle nervature. Prendere il cavolo verza e tagliarlo finemente. In una padella aggiungere l’olio di sesamo, e una volta riscaldato, unire i cavoli.
Mescolare di tanto in tanto facendo attenzione che non si bruci e sempre più frequentemente. Lasciare cuocere per circa 15 minuti, aggiungere il sale, mescolare bene e coprire abbassando la fiamma.
Passati due minuti, alzare la fiamma e unire il riso, saltare assieme verdure e cereale per qualche minuto.
Servire caldo guarnito con semi di girasole tostati.

I cavoli preparati così sono ottimi anche per accompagnare il temphè o altre proteine vegetali, inoltre sono fantastici sulla pizza (per me senza pomodoro)

4 commenti:

yukiko ha detto...

ecco, perchè il riso integrale non cotto è davvero impegnativo, che lo stomaco deve digerire un granello per volta.
Io i cavoli li adoro, mentre ho un pò paura della pentola a pressione, sebbene tutti mi dicano che è sicura e che non esplode più.
è quel più che mi lascia perplessa....

inutile donna ha detto...

yukiko: non ti preoccupare, anch'io temo la pentola a pressione..

MATTEO ha detto...

Adoro i cavoli!!

Arame ha detto...

Yukiko, Donnina,
la pentola a pressione è speciale per la cucina naturale, è una delle cose più utili ;)

Matteo Ciao!!!!
Anche tu nel club "W i cavoli"?
:DDD Che meraviglia farsi del bene con gusto, non sei d'accordo???