lunedì 16 luglio 2007

Vizi , Coccole…

… dipendenze, ed evasioni… ;)

Siamo sinceri è estate ed è normale sentirci un po’ più frivoli e leggeri. Così io vi dirò quali sono le trasgressioni che preferisco fare in questo periodo.
Abbiamo tutti cibi preferiti e debolezze di gola e ora propongo un gioco, come da piccoli si faceva bacio o verità, qui si fa domanda risposta :D
Baciare il monitor è consentito, ma meno divertente!!!

Dipendenze: per dipendenze si intende un alimento che non può finire dalla nostra dispensa o frigorifero, e che se termina può solo voler dire che è il momento di fare la spesa il prima possibile.

Vizi: intendo cibo o bevanda che è in più, ovvero che non è assolutamente indispensabile, anzi nociva se si esagera, ma che se vista come occasionale rinfranca lo spirito.

Coccole sia dolci che salate ovviamente!: Intendo quei cibi che adoriamo in maniera viscerale e che cerchiamo (contrariamente all’alimento da cuoi dipendiamo) di non avere mai in casa, altrimenti finirebbero nell’arco di 6 secondi!

Momenti di evasione:
intendo quei momenti in cui si accantonano, anche se solo in parte, le abitudini, per goderci la compagnia degli amici e delle persone che amiamo.

COMINCIO IO

Dipendenze: Gallette di riso! Mi salvano in ogni situazione non preventivata o mal gestita ;)

Vizi: Vino bianco fermo! Lo ammetto, poco macrobiotico, poco frequente, ma irrinunciabile in occasioni importanti ;)

Coccole: adoro le mandorle, le creme di mandorle e nocciole. Faccio davvero fatica a trattenermi!

Momenti di evasione: dipende dalla stagione ovviamente. D’inverno adoro i thè aromatizzati soprattutto all’arancia (poco macro, lo so). D’estate invece ritorna il vino o la birra in compagnia degli amici. Adoro l’aperitivo e amo il relax di un bicchiere di vino dopo una giornata ben spesa a fare il pannello solare, per ricaricare le batterie e produrre energia pulita ;DDD

Queste sono le mie debolezze e per adesso, accuserò un po’ in resistenza caricando troppo con lo yin, ma per ora ve bene così, l’estate è così, e la vita è lunga. Poi la macrobiotica deve essere libertà, intesa come libertà di vivere, di scegliere, di sbagliare, ma anche di fare la cosa giusta. L’importante è non dimenticarsene!

6 commenti:

Criticissimo Tester ha detto...

mmmm.....nell'applicare a me stesso questo test mi trovo, a tratti, in qualche difficoltà.

Dipendenze: nessuna, mi cibo di ciò che c'è, e quando ciò che mi piace non c'è, può comunque succedere che passi molto tempo prima che mi ricordi di prenderlo.

Vizi: il CAFFE'. ne prendo 2 a settimana e spesso alla domenica ci affogo dentro un tartufo bianco...questa si chè è una porcata come si deve :-). Poi, eccitato come una scimmietta drogata, mi butto sui campi da racchettoni-calciotennis-footvolley finchè non crepo felice.

Coccole:nessuna, come sopra, anche se mi piacesse molto una cosa di quelle presenti in dispensa, può succedere che me ne dimentichi.....

momenti di evasione: ovviamente come arame: l'aperitivo!! Forse perchè qui da noi è proprio un rito che si consuma godendosi l'ultimo sole in spiaggia con tutti gli amici, dopo una giornata fatta di bagni e sport....una goduria!! (di quelle cose che ti fanno ripetere "cavolo, ma la vita è proprio bella").

ciao a tutti

Luca ha detto...

Dipendenze: decisamente gallette di riso e crema di riso! Spesso mi chiedo come farei a stare senza... mi rispondo che passerei alle galette di mais e alla crema di grano saraceno... ;-)

Vizi: la torta di mele di mia mamma, ovvero quella fatta senza latte, uova, zucchero e un 80% di mele...
Ma anche un buon gelato non è da meno.

Coccole: le chips di mais! Se non fosse per tutto quell'olio che hanno, non mi fermerei mai di sgranocchiarle...

Momenti di evasione: una tazza calda di latte di riso con i croissant di farina integrale della biopan. Sono evasioni rare e solo con chi amo; ma sono la fine del mondo....

Ciao!

Yari ha detto...

Dipendenze: la verdura! Ebbene sì, dopo averla tanto odiata da piccolo, non può asssolutamente mancare dal mio frigo! E anche il pane integrale a lievitazione naturale.

Vizi: cioccolato extrafondente!

Coccole: non saprei, riesco quasi sempre a moderarmi in quello che mangio. Comunque direi il pane preparato a bruschetta, con una bella strofinata di aglio, abbondante olio e gomasio.

Momenti di evasione: il vino e la birra, che bevo praticamente solo in compagnia di altri o quando esco con gli amici.

zrinka ha detto...

Dipendenze: una bella tazza di karkadè al mattino appena alzata e una bella tazza di latte caldo con l'orzobimbo prima di andare a nanna. Ecco, nella mia dispensa non devono mai mancare queste due cose ... e le pere (le adoro!)

Vizi: per me la giornata non comincia senza un cappuccino bollente (anche d'estate) al bar ... e la granita

Coccole: cioccolato fondente

Momenti di evasione: la granita ... non potrei mangiarla perchè sono diabetica, ma con gliu amici sgarro :o)

Ciao ciao

Arame ha detto...

Bravissimi!!!
Siamo tutti molto morigerati... o è una mia impressione??? Forse perchè non voglio sentirmi la più maialina???!!! °___ç

Yari,
anch'io se mi concedo un bicchiere di vino lo bevo esclusivamente in compagnia.
Bere da sola non mi passa neanche per la testa, anzi mi piace proprio perchè è un momento di condivisione, altrimenti non avrebbe alcun senso ;)

Ciao Zrinka, mi fa piacere che tu abbia trovato 5 minuti per partecipare al mio giochino ;DDD
Se ti va torna a trovarmi!!!

inutile donna ha detto...

arrivo un po' tardi ma voglio unirmi al giochino..
dipendenze: pasta di qualsiasi formato e con qualsiasi sugo (eccetto ovviamente carni e pesce)

vizi: caffè

coccole: pane e nutella anche se ora non la posso più mangiare


momenti di evasione: aperitivi, cocktail, montenegro, grappini e qualsiasi cosa porti a far baracca..