martedì 27 novembre 2007

Lunch Box e Semplicità

Il sole ha mandato via la nebbia, anche se l'umidità continua a essere la protagonista delle giornate autunnali in pianura, quindi può essere utile mangiare un po' più secco, e non scarto l'idea di saltare in padella, tutti assieme, gli ospiti del mio lunch box...
Un un pranzo sempre molto semplice, in linea con un le sperimentazioni di questo periodo, ma anche con la voglia di dolce che inizia a farsi sentire.
Ovviamente è presente l’immancabile riso integrale, le mie alghette preferite, un nishimè fatto con kombu, zucca, cavolo cappuccio, cipolla e dikon, e per condire Tamari e gomasio ;)


Nishimè è un tipo di cottura molto interessante per diversi aspetti di cui parlerò molto presto. Ha come non trascurabile pregio quello di esaltare la dolcezza delle verdure, per questo può essere una vera coccola nei periodi curativi, e non solo :D

7 commenti:

babs ha detto...

voglia di dolce???? ma che dici.... oggi affogherei dolcemente nel malto di riso....
:D

nena ha detto...

il mio lunch box invece era fatto di riso integrale ( ma il tuo sembra più bello del mio ) carote saltate in padella e gomasio...
(io odio le carote)Quando i due saggi hanno fatto il nishimè alla penultima cena l'ho adorato ma non ho la pentola giusta per farlo a casa.... prossimo acquisto.

Francesca ha detto...

ciao! Grazie di dulfare l'iniativa di Natale. Spero che parteciperai con una tua ricetta macro, se saro' molto felice.

Magie Vegan ha detto...

Buonissimo il Nishime! L'ho mangiato pochi giorni fa e voglio sicuramente sperimentarlo!

Arame ha detto...

babs,
:D capita a tutti!

Nena,
io dico sempre che ci ho messo anni a imparare a cuocere il riso... ma adesso ne vado davvero fiera ;)
Sembra una cosa banale, invece secondo me è stimolante :DDD... che vuoi sono manie!

Francesca,
l'iniziativa è geniale!!! Come potevo non appoggiarla? Spero di trovare il tempo di partecipare ;)

Magie Vegan,
mi fa molto piacere che sei tornata a trovarmi :D
Sul nishimè concordo con te, è piaciuto anche a quell'orchetto di mio padre...:)

Yari ha detto...

Il nishimé è davvero un ottimo modo di cottura, anche se richiede una certa attenzione.

nena ha detto...

prova