lunedì 10 marzo 2008

Unghie sul Vetro

Non sono brava ad arrampicarmi sugli specchi. E’ una cosa che trovo poco edificante e mi ritengo troppo impegnata per perder tempo a inventare scuse. Più vado avanti nel mondo del lavoro e più mi rendo conto che la maggior parte dei professionisti campa e fa successo promettendo cose su cui non ha nemmeno voce in capitolo. Spesso soffro vedendo il mio nome per forza accostato a persone di questo genere. Razionalmente mi dico che sono ancora troppo giovane ed inesperta per capire come mai queste persone, fantastiche per altre caratteristiche, abbiano dovuto sviluppare l’egregia capacità di vender fumo. Razionalmente mi dico: “aspetta! Cerca di imparare il più possibile, con calma e interesse”.
Razionalmente…
La mia anima a volte s’indigna, e non capisce perché la sincerità e la buona fede vengano spesso presi per debolezza. Io che guardo negli occhi chiunque e non temo di ammettere ne il mio impegno, ne il possibile errore. Spesso mi trovo a dover sentire le mie unghie graffiare gli specchi per cercare di difendere comportamenti indifendibili solo per proteggere quel nome a cui ormai si lega anche il mio.
Ne soffro, ma forse è perché sono ancora troppo giovane (?) per capire, e continuo a giustificare e a credere nella buona fede, ma poi mi chiedo “ e se anche queste persone hanno aspettato di capire, fino a diventare loro stesse queste scuse e impegni disattesi che le caratterizzano oggi?”
Non so!
Per ora aspetto, e cerco di continuare a farmi ferire da queste cose, perché è l’unico modo per non farsi inghiottire.
Già!
Per ora preferisco non farmi la corazza, perché non voglio diventi normalità nella mia mente.

4 commenti:

criticissimo ha detto...

ci tengo a sottolineare che il nome a cui si riferisce in queste occasioni non è il mio.

colgo l'occasione per fare gli auguri e i complimenti a questo blog, che ha compiuto 1 anno giovedì scorso e che risulta in seconda posizione su neroogle, ricercando per "arame".

Arame ha detto...

Criticissimo,
:D questa cosa delle posizioni non mi è molto chiara, ma sono fiera di te che usi l'eco-google.

Il compleanno di Naturalmente è passato in sordina perchè me ne sono ricordata soltanto il giorno dopo tanto sono stata presa da altro ^_^
Chissà magari l'anno prossimo me ne ricorderò facendomi perdonare ;)

il viaggiatore ha detto...

coraggio piccola ma ricorda che le proprie idee si possono difendere anche con un po di diplomazia nesedi giuste..!

Arame ha detto...

Ciao vaiggaitore,
purtroppo non è la non conoscenza dei giusti comportamenti, è proprio la regola che qualcuno si da. E' uno stile di vita scelto con consapevolezza, questo mi urta.
Parlare con diplomazia ha senso se la controparte ignora un'altro punto di vista, non se lo esclude a priori, o per esperienze passate, cercando poi di insegnarmi quello che secondo loro è il modo migliore per comportarsi.
Comunque il mondo è pieno di persone così e sto cercando di capire come prenderle, come collaborarci, senza però diventare come loro.