martedì 1 aprile 2008

Brodo di daikon secco e shiitake con soba

La primavera è alle porte, anche se ancora non c’è da fidarsi delle temperature, l’energia nell’aria è sicuramente cambiata.
Io adoro la stagione calda, infatti già da settimane sono iniziate le mie escursioni in spiaggia, anche solo per assaporare l’odore di mare in fugaci passeggiate.
La voglia di novità e di pulizia è insita in questo periodo dell’anno e anch’io ne approfitto per ricercare chiarezza mentale, e per ordinare le idee.
In momenti come questo trovo nella soba e nei brodi depurativi ottimi alleati. Questo perché sono alimenti riscaldanti, ma con un energia molto vivace che penetra in profondità. Assieme aumentano sicuramente la mia già grandissima voglia di salutare i maglioni invernali…


Una tazza di daikon secco
2 shiitake
6 cm di kombu
Succo di zenzero
Due cucchiai di tamari
30 / 40 gr di soba a parsona
4 tazze d’acqua

Per il brodo
Mettere in ammollo i primi tre ingredienti in tazze separate. Trascorsi 30 minuti tagliare finemente il daikon, la kombu, e gli shiitake, metterli in una pentola d’acciaio assieme a 4 tazze acqua aggiungendo anche quella d’ammollo (io elimino solo quella delle alghe) e portarla a bollore. Cuocere coperto per circa 20-25 minuti, al termine dei quali insaporite con tamari e attendete 2 minuti prima di spegnere la fiamma, in modo da far cuocere un poco il sale.

In una pentola cuocere separatamente la soba.

In un piatto fondo sistemare la soba e versarci sopra il brodo caldo. Servire con qualche goccia di succo di zenzero a persona.


Per questa ricetta ringrazio Giusi De Francesco (autrice del libro "Guarire con il cibo"), infatti questo piatto non è mia invenzione, ma è una sua idea. L'ho preparata ormai tante volte che potrebbe appartenermi per "usucapione" ma non credo che sia riferibile a preparazioni culinarie ;D

7 commenti:

Saretta ha detto...

Ciao cara!
Vedo che siamo sulla stessa linea d'onda per "Voglia di caldo" e desiderio di leggerezza..
La zuppa daikon/shiitke la preaparo già da tempo, questa con l'ingrediente secco + soba mi manca.Da provare!
Buona giornata :*
saretta

Carmine Volpe ha detto...

un blog molto interessante anche le ricette decisamente originali e in linea con il modo di vedere le cose

Arame ha detto...

Saretta,
;) fantastico! Provala, secondo me è ancora più valida a livello curativo!

Carmine,
grazie! Mi fa davvero piacere :)

Cannelle ha detto...

Ciao arame, il tuo blog è davvero interessante! anche se io opto per la dieta "mediterranea" sono aperta a nuovi esperimenti e nei tuoi post ci sono spunti molto stuzzicanti.

Colubrina ha detto...

SHITAKEEEE nel negozio del punto macrobiotico della mia città non li tengono -.-
la commessa mi ha detto che sono acidi e difficili da bilanciare e quindi non li vendono nemmeno.
Sono scappata mentre mi parlava, lo ammetto :X
lo vojoooo ç_ç

Arame ha detto...

Cannelle,
ciao! La dieta mediterranea e quella macrobiotica non sono poi così diverse. Sembra di si vero? Invece se uno ci pensa un po' si rende conto che per entrambe la base sono i cereali e le verdure, arricchiti da condimenti, diversi a volte, ma sempre di ottima qualità.

Colubrina,
Io adoro quelli di upm :DDD
Ha detto cose vere, però è un alimento davvero prezioso, che mangiato saltuariamente fa solo bene.
Io li compro da NaturaSi e nei negozi biologici. Costano molto, ma la confezione mi dura sempre tantissimo.

Magnolia Wedding Planner ha detto...

ahhh...ma qui si fanno le ricette serie mica i muffin de noialtri (in questo caso io!) ...bravissima anche per l'originalità.
Il tuo blog è di lettura molto piacevole!
Complimenti
Grazie per la visita e ricambierò spesso!
Silvia